martedì 10 giugno 2008

Elogio all'arcobaleno












L'arcobaleno mi ha sempre affascinata.
E non solo a me direi, visto tutte le leggende che gli gravitano attorno.
Mi piacciono tutte.
Mi piace pensarlo come un ponte, un passaggio fra paradiso e terra, fra il noto e l'ignoto.
Il fatto che sia colorato mi fa pensare che come passaggio non sia così triste e doloroso.
Una sorta di porta fra dimensioni parallele...dove finirei se entrassi nell'arcobaleno?
Vorrei uscirne "arcobalenica" anche io.Momo colorata.
Mica male ogni tanto cambiare il pallore abituale.
Me ne andrei a zonzo con i miei sette (o sei?o seimila, vallassapè quanti colori ha un arcobaleno..) colori, un po' trasparente anche io.
Forse all'inizio i "monocromatici" mi guarderebbero con meraviglia, anche con sospetto...ma alla fine chi è che non sorriderebbe ad un arcobaleno? Io si, gli sorrido sempre, e sorrido al Leprechaun (questo lo sono andato a cercare eh!mica me lo ricordavo che tipo di folletto era!) che conta i suoi monetoni d'oro nella pentolaccia ai piedi dell'arcobaleno.
Gli sorrido e mi chiedo se preferirei passarci dentro, o camminarci sopra. Passaggio o ponte?
Ma la cosa più bella dell'arcobaleno, è che quando sei in mezzo alla tormenta, ci speri sempre all'improvviso di trovartelo davanti.L'arcobaleno è un sogno, una speranza.E quando lo vedi lo ami, ma te lo ricordi che poco prima eri zuppo di pioggia, e con nelle orecchie il rumore dei tuoni...
E poi l'arcobaleno è fatto di colori, e io i colori li amo, pure quelli cupi, che senza avrebbero meno luce gli altri. Per ultimo, ma non ultimo, l'arcobaleno è anche un "insieme" di colori differenti, che insieme vivono e convivono...non poteva non diventare simbolo di pace, unione, libertà.
Tra le altre cose credo sia simbolo di gay, lesbo, e bi.
Insomma, dove lo metti lo metti, l'arcobaleno sta bene, tipo il prezzemolo.






5 commenti:

paolo_ ha detto...

Il miracolo dell'Indaco. Cioè uno manco lo sapeva che esistesse e invece dentro l'arcobaleno c'è l'indaco. Ogni volta che vedo l'arcobaleno penso "anvedi sto cazzo de indaco! ... ma poi qual'è?"

Baci Mò !!!
S.l.M.

io... ha detto...

L'indaco è come il sarchiaopone.
Si finge si sapere di cosa si parla.Ma è una bugia cosmica.
Per distrarci dai marziani credo.

Anonimo ha detto...

http://it.wikipedia.org/wiki/Indaco_(colore) :o)

io... ha detto...

pure wikipedia è amica dei marziani
e l'indaco è amico del ciano
fai un pò te

GrimFang ha detto...

No, no, l'indaco è il colore più bello (arancione e gusti personali a parte) perché è un giusto mix: di rosso e blu, cioè appartiene ai viola...
Daje Momo benvenuta fra noi!

GrimFang